Invece di continuare la trattativa per il rinnovo del contratto integrativo aziendale, l’azienda ha dato una notizia che ha scosso tutti: Metro ha intenzione di chiudere uno storico punto vendita mettendo a rischio ben 65 persone.
E’ la brutta novità appresa all’ultimo incontto dello scorso 3 novembre a Roma. Un confronto che definire negativo è poco. L’azienda infatti, nel confronto preecedente “aveva prospettato un impianto di salario variabile”, e “l’ordine del giorno prevedeva di continuare la trattativa per il rinnovo del CIA entrando nel merito della piattaforma sindacale”. Ma l’impresa ha, invece, aperto l’incontro annunciando la chiusura dello storico punto vendita di Mestre dove lavorano 65 persone come dipendenti diretti, e altre 10 circa negli appalti e nelle attività terziarizzate.
Per maggiori informazioni e dettagli sul prosieguo della trattativa non esitate a contattarci.

metro cover