Dumping salariale e contributivo ai danni dei lavoratori.
E’ questo il principale motivo dietro all’appello del segretario generale UILTuCS Brunetto Boco al Ministero del Lavoro per arginare la critica situazione che sono costretti a subire i lavoratori delle aziende aderenti a Federdistribuzione. Una situazione affrontata nell’intervista di oggi, 22 gennaio, a QN, Quotidiano Nazionale.

Clicca qui per leggere l’intervista

https://uiltucs.it/wp-content/uploads/2018/01/intervista-BOCO.pdf